I benefici mentali e fisici della proteina

The Mental & Physical Benefits of Protein

La proteina può aumentare il tuo fattore di felicità?

Sapevi che la maggior parte delle donne e degli uomini negli Stati Uniti consumano meno della quantità giornaliera raccomandata di proteine? Le proteine ​​sono vitali per la formazione di tutti gli organi, i tessuti, i muscoli e gli ormoni; È richiesto da ogni parte del corpo per svilupparsi, prosperare e funzionare in modo ottimale, quindi se non si consuma almeno 8G per ogni chilo di peso corporeo, compensorlo con fonti ottimali come barrette o altroSupplementi ricchi di proteine, frullati e polvericome il siero di latte, caseina o proteina bianca d'uovo. Oltre ad aiutarti a prosperare nel tuo sport scelto, rimanere a un peso sano e abbreviare il tuo tempo di recupero in caso di lesione, le proteine ​​sono anche un alleato potente quando si tratta di potenziare la salute mentale.

Benefici cerebrali delle proteine

IlIl consumo giornaliero di proteine ​​è vitalePerché questo macronutriente svolge un ruolo importante nel fitness e nella riabilitazione del cervello. Le cellule cerebrali si moltiplicano quando consumiamo proteine ​​e grassi saturi sani, così come tutte le altre cellule del corpo. Ormoni, che sono in sé proteine, influenzano l'umore e la lattinainfluenza la salute del nostro cervello. Solo alcuni ormoni pertinenti includono la dopamina, il cortisolo, l'adrenalina e la melatonina - che insieme sono responsabili di tutto, dal modo in cui ci occupiamo di eventi stressanti, a quanto felice e positivo sentiamo. Le proteine ​​contengono anche aminoacidi che costituiscono i nostri neurotrasmettitori: messaggeri biochimici che portano segnali importanti da una cellula cerebrale all'altra.

Una dieta ad alta proteina può beneficiare di noi psicologicamente?

Uno studio pubblicato sulla rivista Appetito ha esaminato gli effetti del consumare aDieta ad alta proteina, basso carboidrati (HPLC)Su un gruppo di donne con sindrome da ovaia policistico che cercava di perdere peso. Per 16 settimane, i partecipanti sono stati assegnati all'HPLC o ad una dieta a basso contenuto di proteine, ad alta proteina (LPHC). I risultati hanno dimostrato che quelli sulla dieta HPLC avevano migliorato sentimenti di benessere. I ricercatori hanno concluso che le diete HPLC potrebbero essere più efficienti in termini di consentendo a dieta di attenersi al loro regime a lungo termine.

Un altro studio pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society ha trovato che le diete ad alto contenuto di proteine ​​possono aiutare la funzione anziana in modo ottimale dei livelli fisici, psicologici e sociologici. I risultati sono vitale considerando il fatto che in tutto il mondo, le duramanti stanno aumentando. Inoltre, la nostra capacità di assorbire o processare proteine ​​diminuisce quando invecchiamo, chiedendo una necessità di un maggiore consumo proteico rispetto ai giovani. Ancora un altro studio pubblicato sulla rivista Nutrients suggerisce che le proteine ​​dovrebbero costituire fino al 30% al 35% delle diete degli anziani, per compensare "la mancanza di reattività per abbassare le dosi di proteine" negli anziani.

La proteina consente al nostro cervello di effettuare le sue funzioni di base, ma può anche influenzare il nostro umore e le nostre prospettive sulla vita. Come indicato negli studi sopra menzionati, consumando maggiori quantità di proteine ​​può aumentare le nostre prospettive mentre miriamo a perdere peso, migliorare il senso del benessere e aiutare gli anziani abbracciare i loro anni invernalicon maggiore gioia e vitalità.


lascia un commento

Attenzione, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati